blog di Alberto Grandi
Articoli

Come sono cambiate le teenager italiane dai tempi di 100 colpi di spazzola?4 min read

10 Marzo 2016 4 min read

author:

Come sono cambiate le teenager italiane dai tempi di 100 colpi di spazzola?4 min read

Reading Time: 4 minutes

Ve lo ricordate 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire? Il romanzo smilzo – poco più o poco meno di 100 pagine, non ricordo – in forma di diario, scritto da una ragazzina appena maggiorenne all’epoca della pubblicazione, celata sotto il nome di Melissa P, oggi Melissa Panarello. Tradotto in 42 lingue, l’opera aveva suscitato scandalo e aveva venduto più di 2 milioni di copie.
100 colpi
La protagonista, Melissa, confidava al suo diario le sue esperienze erotiche che sconfinavano nell’orgia, nel sadomaso, nel triangolo e chi più ne ha più ne metta.
La storia era una condensa di scene che sembravano rubate all’immaginario erotico di un “esercito di papi” con la bava alla bocca. La pietra dello scandalo era proprio questa: gli adulti scoprivano che i loro pensieri più perversi si annidavano nel cervello di un’adolescente.
Un padre leggeva il libro, alzava gli occhi sulla sua figlia quindicenne, e si faceva delle domande. Lo choc cognitivo che ne derivava, è ben riassunto da una vignetta spassosa del vignettista islandese Hugleikur Dagsson dove una moglie chiede al marito cosa stia leggendo e lui le risponde qualcosa come: “il diario di nostra figlia; sapevi che è una baldracca pazzesca?”
In realtà una ragazza e un ragazzo di quindici anni sono, dal punto di vista ormonale, una bomba a orologeria, materiale a rischio dinamitardo. Anzi, in loro il sesso, proprio perché non sclerotizzato dall’abitudine matrimoniale, né plasmato dall’esperienza, è libero e può prendere infinite forme.
Se ieri – il romanzo venne pubblicato nel 2003, un’epoca in cui i blog e la fanfiction non erano così diffusi – questa realtà era sottaciuta e un romanzo come quello della Panarello faceva gridare al fuoco a tutti i ben pensanti, oggi su Internet è non solo diffusa, ma divulgata tramite la rete.
Sono infinite le fanfiction erotiche ispirate a personaggi famosi come il leader degli One direction o a quelli fittizi delle serie tv, scritte e pubblicate online da teenager.
Prendiamo la fanfiction di Game of Thrones: è ormai così prolifica dal punto di vista creativo che al suo interno si sono create dinamiche precise per quanto riguarda l’accoppiamento dei personaggi. Me lo spiega Giorgia Anzalone, una delle autrici più cliccate in Italia e che pubblica anche sui forum in lingua inglese come Achive of Our Own. Gli utenti fantasticano sui loro eroi a volte creando coppie che nell’universo originale non sono contemplate. Ad esempio molte fanfiction contemplano un amore tra Jon Snow e Daenerys e magari potrebbero aver visto giusto considerate le indiscrezioni sulle puntate future. Sul fronte “fantasia omo”, sempre Jon Snow è spesso “messo a letto” con Robb Stark.
jon_snow_and_daenerys_targaryen_by_popgirl21th-d65agvz
Un personaggio che proprio non ispira sesso è Sansa Stark“, spiega Giorgia. Ed è facile capire perché: la ragazza sarà anche dolce e carina, ma un’aria da lessa sottomessa che non attizza più di tanto. E dato che la fanfiction è un genere frequentato soprattutto da giovanissime, anche i personaggi di una certa età non sono molto considerati, come Ned Stark ad esempio (e in effetti Sean Bean, che lo interpreta, è del ’59). Tiene botta, nonostante i suoi 44 anni Nikolaj Coster-Waldau, l’interprete dello Sterminatore di re; “ma quello è un uomo bellissimo” dice Giorgia, “anche a 200 anni sarà affascinante”. Ci sono poi le coppie più o meno fedeli alla saga come quella tutta giocata sull’incesto dei fratelli Cersei e Jaime Lannister e poi l’altra, che ispira storie di dominazione e sottomissione alternate, Khal Drogo e Daenerys.
ramsey
Ma la coppia più hot e su cui si fantastica maggiormente è quella di Theon Greyjoy e Ramsay Bolton. Nella saga, il primo è caduto prigioniero del secondo che lo tortura fino all’evirazione. Si tratta di una situazione molto disturbante da un punto di vista psicologico sia per le scene che per gli argomenti trattati. Ispirata dalle dinamiche ai limiti della sopportabilità trasmesse in tv, la fanfiction ha sfornato così tante storie e gallery di immagini su Theon e Ramsay che alla fine, com’è avvenuto per Angelina Jolie e Brad Pitt (Brangelina) la coppia si è fusa in un solo identificativo: Thramsay. Tortura, sottomissione e amore. Fantasie di amore omosessuale che non sono partorire da utenti gay o almeno non solo, ma soprattutto ragazze intorno (o sotto) i 20 anni.
Se ieri queste fantasie rimanevano al chiuso di un diario intimo e privato e quello stesso diario, aperto sotto gli occhi di tutti in forma di romanzo, suscitava scandalo, oggi non c’è più filtro, pudore o indignazione che tenga. Ciò che sono, gli adolescenti ce lo fanno sapere in rete tutti i giorni. Un adulto non può fare altro che coprirsi gli occhi o leggere.
Col rischio, più che scandalizzarsi, di sentirsi vecchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano i (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (technical cookies), per generare rapporti sulla navigazione (statistics cookies). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.