blog di Alberto Grandi
Articoli

Jane Austen, l’autrice letterariamente più abusata dei nostri tempi3 min read

3 Marzo 2016 3 min read

author:

Jane Austen, l’autrice letterariamente più abusata dei nostri tempi3 min read

Reading Time: 3 minutes

La vogliamo smettere di utilizzare i libri di Jane Austen  a sproposito? Sono anni che i personaggi e le ambientazioni della scrittrice inglese vengono utilizzati per rifacimenti strampalati, sequel improbabili o totali stravolgimenti.
Ecco una miscellanea di derivati austeniani che vi faranno ridere, spaventare o che vi deprimeranno (e anche qualche perla nascosta).

Orgoglio e pregiudizio e zombie di Seth Grahame-Smith (Editrice Nord)

Ve ne abbiamo già parlato: Orgoglio e pregiudizio zombie , tratto del fortunato rifacimento di Grahame-Smith, è diventato un film con Lily James, Matt SmithCharles Dance Lena Headey. Praticamente un’unione civile tra Downton Abbey e Game of Thrones, con la stepchild adoption del Dr Who. Ci sono sangue, trine e merletti. Non abbastanza budella per convincere il vostro fidanzato a leggere la Austen, non abbastanza romanticismo per rendere felice vostra moglie.
All Hallow’s Eve di Wendi Sotis (Createspace)

Il romanzo d’amore più amato di sempre ambientato ad Halloween? Elizabeth Bennet è una somma sacerdotessa di stampo druidico e Mr Darcy il detentore di una spada magica con cui tenere lontano gli spiriti maligni. Perdonaci, zia Jane.
Orgasmo e pregiudizio, il sesso perduto di Jane Austen  di Arielle  Eckstut (Newton e Compton)

In questo libro i vari personaggi  di Jane Austen ci vengono descritti mentre sono impegnati in una miscellanea di sesso di vario tipo. Dal BDSM alle relazioni saffiche, tutto quello che non trovereste mai, per ovvie ragioni, nei libri dell’epoca, viene “adattato” a forza per i caratteri della Austen. Adatto solo se volete far prendere un infarto alla vostra professoressa d’inglese.
Le indagini di Jane Austen di Stephanie Barron (Tea libri)

Una lunga serie di gialli in cui Jane Austen veste i panni della detective (in Italia ne sono arrivati otto ). Novella Jessica Fletcher, ovunque la scrittrice si reca, ecco che avviene un omicidio o una misteriosa sparizione. Ovviamente non può che gettarsi a capofitto nell’indagine. Miss Marple, al suo confronto sarebbe stata solo un’innocua zitella di provincia.
Orgoglio e preveggenza, un’indagine di Mr e Mrs Darcy di Carrie Bebris (Narrativa Tea)

E rieccoci con il giallo. Gli emuli della Austen pare ne siano ossessionati. Mr e Mrs Darcy, dopo aver felicemente convolato, mentre stanno vivendo felici e contenti, s’imbattono in misteri e omicidi. Anche questa è una serie di romanzi, ed è stata tradotta in italiano. Piacevole da leggere,  se avete gradito Lady Violet di Downton Abbey, amerete anche Lady Catherine De Bourgh.
Come Jane Austen mi ha rubato il fidanzato di Cora Harrison (Newton e Compton)

Questo è uno young adult, in cui troviamo una Jane Austen molto giovane. La vera protagonista però è la cugina Jenny. Una serie di libri che potrebbe avere l’effetto (gradito) di dirottare il target di adolescenti a cui è indirizzata al romanzo classico.
The Lizzie Bennet Diaries (Pemberley Digital)

La webserie a camera fissa ci fa conoscere le sorelle Bennet e le loro avventure, trasportate ai giorni nostri. Un piccolo gioiellino, vincitore di diversi premi, tra cui anche un EmmyPemberley digital (già il nome è un evidente omaggio) ci regala non solo la trasposizione di Emma, di Sanditon (romanzo purtroppo mai completato dalla Austen ), ma anche di Piccole Donne e di Frankestein.
di Giulia Caterina Trucano per Wired.it
Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano i (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (technical cookies), per generare rapporti sulla navigazione (statistics cookies). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.