blog di Alberto Grandi
Cose da scrittori

7 ingredienti per una distopia di successo1 min read

5 Novembre 2015 2 min read

author:

7 ingredienti per una distopia di successo1 min read

Reading Time: 2 minutes

hunger-games-mockingjay-part-2-trailer-jennifer-lawrence
1) Pesca dalla mitologia

Hunger Games strizza l’occhio a Diana arciera, Maze Runner al minotauro. I greci hanno già detto tutto. Il vero talento sta nel riproporre in chiave attuale le tematiche di sempre.

2) Metti i giovani contro i vecchi
In molte distopie c’è una generazione che ha rovinato il mondo e quella successiva che deve darsi da fare per renderlo migliore. Le saghe distopiche raccontano anche incomprensioni e conflitti tra giovani e anziani.

3) Sesso: meglio le pomiciate che quello hard
Essendo la distopia un genere rivolto a un pubblico Young Adult, l’amore e l’eros vanno trattati con la dovuta prospettiva. La passione può anche fermarsi a baci, pomiciamenti e petting senza sfociare nell’erotismo spinto.

4) Fai morire un amico del protagonista
La morte di un buono serve a dare pathos alla vicenda. Questo non vale solo per le distopie.

5) Prendi esempio dai videogiochi
Molte storie distopiche somigliano a un videogioco platform (Super Mario Bros, per intenderci), hanno una trama lineare: c’è un inizio, prove che l’eroe deve superare per acquisire consapevolezza e forza (power up) e una conclusione contro un boss finale.

6) Distinguiti
Sembra scontato, ma oggi più che mai è difficile essere originali. La trilogia del Silo di Hugh Howey, offre uno scenario post apocalittico inedito, quello di un’umanità che vive in grandi silos a causa dell’aria resa irrespirabile.

7) Sii un po’ sociologo
Una distopia descrive non tanto un conflitto interiore quanto una società sbagliata e le sue tante contraddizioni. Tieni sempre uno sguardo allargato. Più che immedesimarsi con il protagonista, il lettore deve sentirsi immerso in un mondo verosimile per quanto ipotetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano i (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (technical cookies), per generare rapporti sulla navigazione (statistics cookies). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.