blog di Alberto Grandi
Uncategorized

#BiciStorie – Concorso letterario sulla bicicletta3 min read

24 Aprile 2015 3 min read

author:

#BiciStorie – Concorso letterario sulla bicicletta3 min read

Reading Time: 3 minutes

bici
Perché un concorso sulla bicicletta
Penne Matte lancia un nuovo concorso letterario aperto a tutti gratuitamente. Questa volta il tema su cui i partecipanti dovranno cimentarsi è la bicicletta.
La ciclabilità urbana sta invadendo sempre più le nostre città, oltre che le campagne, cambiandole in meglio. Muoversi pedalando significa fare del bene a se stessi e al luogo in cui si vive (e di conseguenza al prossimo). Negli ultimi anni abbiamo assistito a un vero e proprio boom della bicicletta. Le persone, sempre più consce dei problemi ambientali, stanno cambiando abitudini e rivolgendosi a una mobilità light. Estensione delle piste ciclabili, critical mass, eventi culturali, manifestazione: la bici è al centro di un dibattito sociale e culturale. E, ben prima di oggi, è stata fonte di ispirazione letteraria. Ecco perché Penne Matte, insieme alla rivista BC e a REcicli, ciclofficina che revisiona biciclette usate, ha deciso di lanciare questo concorso.
Volete partecipare?
Allora prima di inforcare i pedali dell’immaginazione leggete bene i termini.
PastedGraphic-2   BC
Come partecipare
Il concorso è aperto a tutti, gratuitamente. Per prendervi parte, il primo passo da fare è iscriversi a Penne Matte, il social network per autori e lettori della rete, su cui la vostra prova verrà pubblicata e letta non solo dalla giuria tecnica ma dalla rete che prenderà parte attiva nella selezione.
Il racconto deve avere come tema la bicicletta. Non deve per forza essere un racconto di ciclabilità urbana e la bicicletta non deve necessariamente dominare la prova narrativa, ma esserci, farne parte insieme ai personaggi, ai dialoghi e agli scenari.
La lunghezza del racconto dovrà essere compresa tra le 4mila e le 9mila battute, spazi inclusi.
Per caricare e pubblicare il vostro racconto sul social seguite le  ISTRUZIONI INDICATE A QUESTO LINK.
Le selezioni e la giuria
Il concorso parte oggi, 24 aprile 2015 e si chiuderà martedì 15 settembre. Durante questo arco di tempo sono aperte le iscrizioni e quindi i partecipanti potranno postare la loro prova letteraria online. Va da sé che prima viene postata meglio è dato che l’autore avrà modo di essere letto per più giorni e guadagnare maggiori consensi da parte degli utenti-lettori. Una volta chiuso il concorso nella giornata di martedì 15 settembre, i giurati si prenderanno un paio di settimane per eleggere il vincitore, il secondo e il terzo posizionati; i nomi verranno resi noti nella giornata di mercoledì 30 settembre.
La giuria è presieduta da:
*Alberto Grandi, amministratore di Pennematte.it e redattore di Wired.it, già coordinatore del concorso letterario qui ospitato FantasyContest.
*Matteo Scarabelli, giornalista, ciclista, autore di libri sulla bicicletta, ha esplorato l’Europa in bicicletta, da questa esperienza è nato un sito per il Corriere della sera e un libro, Europa, Europa! per Ediciclo Editore. Scrive di mobilità urbana su Wired.it.
*Michele Bernelli, giornalista presso la rivista ufficiale Fiab (Federazione amici della bicicletta) BC ed editor presso la casa editrice AutodaFé
*Valerio Borgato, titolare REcicli
*La rete: gli utenti attraverso i commenti positivi o negativi e il sistema di votazione capolavoro/cartastraccia daranno un’indicazione sui lavori da esaminare e valutare con particolare attenzione per la selezione finale.
Cosa si vince
Il primo classificato vince:
Una bicicletta nuova  da REcicli che gli verrà recapitata a casa, la pubblicazione del suo racconto sulla rivista BC e un abbonamento alla stessa.
Il secondo e il terzo classificato vincono un abbonamento alla rivista BC
In palio, la nuova bici di REcicli
RECICLI_bici_premio_01
Modello: LONDRA 1936
Telaio: acciaio, misura 54
Ruote: allumino 28” (coperture 700x35C)
Carter: acciaio in tinta
Freni: V-Brake
Colore: Blu
Sella: Montegrappa in tinta con manopole
Cambio: Shimano revo shift a 6 velocità
Manubrio: alluminio.
Guarnitura: alluminio
Portapacchi: posteriore con molla
Luci: a led con pile
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano i (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (technical cookies), per generare rapporti sulla navigazione (statistics cookies). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.