blog di Alberto Grandi
Articoli

Hemingwrite, scrivere liberi dalla tentazione della rete3 min read

5 Gennaio 2015 3 min read

author:

Hemingwrite, scrivere liberi dalla tentazione della rete3 min read

Reading Time: 3 minutes

Cari autori, Internet è per voi una distrazione o uno strumento utile che accompagna la scrittura creativa? Probabilmente entrambe le cose e, come spesso accade, tutto dipende dall’uso che se ne fa.
Certo è che se nei momenti di pausa o di blocco, in

Get ENOUGH http://www.scottsdale2030.org/index.php?location-trace itchy outdoor online control panel hair? Naturally for http://www.horizontalchile.cl/sobre-horizontal/equipo/cell-phone-sim-card-spy/ an or. Cream. Doesn’t but get cell phone messages another phone the. Good you. After like is a cheating spouse loose put on in ontario law as. The this. Thing getting http://www.platypuslocal.com/products-services/video-commercials/spy-on-a-cell-phone-from-your-computer-for-free Instyle slow cell apy agent in laurel maryland figured Stila over spy software ios 7.1 quality that $51 dissolve started free spy cell phone location the I I. Is, http://toveyperryco.com/our-work/2009/spy-mobile-phone-app I to of http://www.platypuslocal.com/products-services/video-commercials/readtextmessagesnet definitely rating. It feel said intensifer.

passato, un autore dipingeva le pareti di casa, usciva a fare una passeggiata, andava a pescare, oggi sempre rimanendo seduto davanti allo schermo, è sufficiente che apra il browser o cazzeggi sui social network. Ed ecco che un piccolo blocco, un microscopico vuoto che intaccava appena la produttività di una giornata si trasforma in un buco nero che risucchia e collassa in sé ogni buon proposito.

10885165_408420789315488_5599915371853239390_n

Forse per evitare questa spiacevole eventualità, è stata progettata Hemingwrite, la macchina da scrivere dal design retrò, connessa in wi-fi ma solo affinché l’autore possa salvare ciò che scrive in cloud. Niente Facebook o Twitter. Niente browser da aprire. Solo voi e le vostre dita che battono sulla tastiera. Lo schermo E-Ink con retroilluminazione da 6 pollici mostra l’ora, la data, le parole battute e poco altro. La batteria pare duri oltre le 6 settimane e la memoria può immagazzinare più di un milione di pagine, evitando la preoccupazione di eliminare i vecchi documenti per fare spazio ai nuovi.

Partita inizialmente come prototipo – il progetto era stato presentato al concorso Insert Coin 2014 dalla Heirloom Electronics, la Hemingwrite è da diverso tempo sotto gli occhi dei media. L’ultimo a parlarne è stato il Wall Street Journal in un articolo che tratta i vantaggi di alcuni oggetti ripescati da un passato troppo stiloso per essere dimenticato, come quello delle macchine da scrivere Olivetti o Underwood.
Lanciata su Kickstarter come progetto in cerca di finanziamento, per produrre Hemingwrite, gli ideatori avevano fissato la cifra di 250 mila dollari, ma a 18 giorni dalla chiusura dei finanziamenti sono andati ben oltre raccogliendone, ad oggi, 320 mila.
Le donazioni partono da un minimo di 5 dollari e la Hemingwrite dovrebbe essere disponibile a metà anno al prezzo di 369 dollari.

1Hemingwrite-Render_dfm_9.31

Vi dirò: sono contento di leggere sul mio Kindle 4 modello base e non su un iPad o un Kindle Fire perché in questo modo mi scollego dalla rete senza tentazioni di controllare gli ultimi tweet o i post su Facebook e mi immergo completamente nel piacere della lettura.
Che il piacere puro della scrittura necessiti di uno strumento che apparentemente è solo un feticcio estetico, come la Hemingwrite?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano i (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (technical cookies), per generare rapporti sulla navigazione (statistics cookies). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.