News di Penne Matte

Il Quidditch tra maghi e babbani

Sono una fanatica di Harry Potter, c’è poco da fare. Non importa quanti anni siano passati dalla prima lettura, – avevo dodici anni e il primo volume era stato il mio regalo di compleanno di parte di mio padre – o che i film non mi siano piaciuti granché, per me rimane una pietra miliare, […]

Laleggivendola@gmail.com

Care streghe

In teoria le streghe dovrebbero farci paura o, guardando alla storia dell’Inquisizione, compassione. Certamente un tempo la figura della strega doveva incutere parecchio timore. Pure lasciando da parte i roghi nell’Europa cristiana tra il XV e il XVIII secolo, le streghe ricorrevano nella letteratura per l’infanzia dell’800, esseri malvagi mossi da fame omicida, minacce volte […]

Laleggivendola@gmail.com

Libri e passioni. I bibliofili

Adorano i mercatini di libri antichi e sono disposti a trascorrere ore in umide e vecchie cantine alla ricerca di tesori nascosti. Per una prima edizione possono arrivare a pagare cifre astronomiche, che altri spenderebbero per un’auto, una barca o, addirittura, per una casa. Un esempio? Somma di aritmetica, geometria, proporzioni e proporzionalità del matematico […]

mancuso.marina@gmail.com

Qualche spunto per una buona sinossi

COS’È LA SINOSSI Capita a tutti gli aspiranti scrittori di scontrarsi, prima o poi, col concetto di “sinossi”, oggigiorno richiesta da quasi tutti gli editori in accompagnamento al manoscritto da valutare. Sono molti a confondere la sinossi con la quarta di copertina: se la prima dev’essere una sintesi chiara e comprensibile di tutto ciò che […]

Laleggivendola@gmail.com

I robot di Čapek e quelli di Asimov

I veri amanti della fantascienza lo sanno: il termine robot deriva dal ceco robota, lavoro pesante, che a sua volta deriva dallo slavo antico che significava servitù. Niente di anglofono o americano, quindi, ma anzi una parola che proviene dall’altra parte della cortina di ferro. Il significato moderno del termine si deve infatti al drammaturgo ceco Karel Čapek e […]

st.spataro@gmail.com

Nightbird di Lucia Patrizi – recensione

Nightbird di Lucia Patrizi, una delle ultime uscite Acheron Books. Una ghost-story ambientata a Roma con ispirazioni lovecraftiane, a sentirne parlare mi aveva incuriosita parecchio. Roma è quella dei giorni nostri, e noi la viviamo attraverso gli occhi di Irene, una ragazza che abita nel retro dell’agenzia in cui lavora, vive in sella a una bici […]

Laleggivendola@gmail.com

L’estetica della nostalgia

Che la nostalgia sia una forza che scorre potente nelle vene dell’essere umano, beh, non c’è da ripeterlo; né che i fautori della narrazione siano soliti utilizzarla per ghermire l’affetto del pubblico. Reboot, prequel e deviazioni varie dalla storyline sono tutte rielaborazioni che traggono vantaggio dai sentimenti dei fan che sono rimasti aggrappati al prodotto, […]

Laleggivendola@gmail.com

Gradi di connessione logica tra i romanzi di una saga

Di recente, su un gruppo Facebook di scrittori, qualcuno ha espresso la fatidica domanda: “per quale motivo la gente scrive trilogie?” Già, perché tre romanzi, e non cinque, nove, ventidue? Effettivamente, anche se cicli di romanzi con più di tre capitoli esistono, non si può non constatare una certa predilezione per il tre, soprattutto nel […]

st.spataro@gmail.com

Eccesso e ridondanza nella scrittura

Quando scrivi, crei un mondo. Anche quando l’ambientazione è quanto di più simile l’autore abbia voluto riprodurre al mondo contemporaneo che abitiamo, si tratterà sempre di una sua interpretazione. L’autore vive nella realtà, ma la esperisce attraverso se stesso e la sua esperienza. Quando poi si tratta di scrivere, all’interpretazione – perlopiù inconscia e automatica […]

Laleggivendola@gmail.com

Due o tre punti e American Psycho

Tra i vari segni di punteggiatura a volte usati in maniera sbagliata ci sono i due punti e i tre “puntini di sospensione”. American Psycho è il terzo romanzo di Bret Easton Ellis, pubblicato in Italia da Einaudi con la traduzione di Giuseppe Culicchia, in cui questi due segni sono usati in abbondanza, sia per […]

mancuso.marina@gmail.com

Come far invecchiare bene i propri libri

Come detto qui esistono professionisti attenti e appassionati pronti a riparare i libri rovinati o usurati, a prescindere dal loro valore oggettivo. Sicuramente, però, esistono anche delle accortezze che possiamo adottare per conservare al meglio i nostri preziosi libri, o comunque rallentare il loro processo di invecchiamento, regalandogli un’esistenza più serena. La carta, infatti, è […]

mancuso.marina@gmail.com