Archivio mensile:marzo 2018

C’è un limite all’orrore in letteratura?

Sabato pomeriggio, 16 anni, a casa di un mio amico. Lui mi si avvicina tutto sorridente, stringendo un libro tra le mani. Non riesco a vedere la copertina, ma dal suo sorriso guascone, immagino si tratti di un romanzo porno che legge segretamente suo padre o sua madre oppure di un libro tra le cui pagine […]

alberto

Gradi di connessione logica tra i romanzi di una saga

Di recente, su un gruppo Facebook di scrittori, qualcuno ha espresso la fatidica domanda: “per quale motivo la gente scrive trilogie?” Già, perché tre romanzi, e non cinque, nove, ventidue? Effettivamente, anche se cicli di romanzi con più di tre capitoli esistono, non si può non constatare una certa predilezione per il tre, soprattutto nel […]

st-spatarogmail-com

Eccesso e ridondanza nella scrittura

Quando scrivi, crei un mondo. Anche quando l’ambientazione è quanto di più simile l’autore abbia voluto riprodurre al mondo contemporaneo che abitiamo, si tratterà sempre di una sua interpretazione. L’autore vive nella realtà, ma la esperisce attraverso se stesso e la sua esperienza. Quando poi si tratta di scrivere, all’interpretazione – perlopiù inconscia e automatica […]

laleggivendolagmail-com

Due o tre punti e American Psycho

Tra i vari segni di punteggiatura a volte usati in maniera sbagliata ci sono i due punti e i tre “puntini di sospensione”. American Psycho è il terzo romanzo di Bret Easton Ellis, pubblicato in Italia da Einaudi con la traduzione di Giuseppe Culicchia, in cui questi due segni sono usati in abbondanza, sia per […]

mancuso-marinagmail-com

Come far invecchiare bene i propri libri

Come detto qui esistono professionisti attenti e appassionati pronti a riparare i libri rovinati o usurati, a prescindere dal loro valore oggettivo. Sicuramente, però, esistono anche delle accortezze che possiamo adottare per conservare al meglio i nostri preziosi libri, o comunque rallentare il loro processo di invecchiamento, regalandogli un’esistenza più serena. La carta, infatti, è […]

mancuso-marinagmail-com

La rinascita della narrativa italiana

Articolo di Paolo Armelli pubblicato su Wiredit Se si osserva la classifica dei libri più venduti in queste settimane, al primo posto troviamo il secondo volume Storie delle buonanotte per bambine ribelli di Elena Favilli e Francesca Cavallo. Delle altre posizioni nella top 10 dei più venduti, altri sei sono autori italiani: Daria Bignardi con Storia […]

penne-mattegmail-com

Le serie tv (di genere) che aspettiamo

C’è chi dice che le serie tv siano la nuova letteratura, e non saprei dire se la definizione di “nuova letteratura” possa considerarsi corretta; quel che è certo è che nel corso degli ultimi decenni le serie tv hanno continuato a evolversi e rinnovarsi e che i produttori hanno abituato un pubblico sempre più esigente […]

laleggivendolagmail-com

La d eufonica e l’esempio di Silvia Avallone

Ecco un altro post dedicato alle regole di scrittura, come i precedenti su apostrofo e virgola, accompagnato da esempi di letteratura “celebri”, sia per chiarire meglio gli argomenti sia per vivacizzare una lettura altrimenti noiosa. Poiché a volte due vocali vicine creano una cacofonia, cioè un effetto sgradevole provocato da alcuni accostamenti di suoni, si […]

mancuso-marinagmail-com

La traduzione di un mondo intero – e fantastico

Buona parte di ciò che leggiamo viene da un’altra lingua, e probabilmente è anche per questa ragione che stiamo dando un’importanza sempre maggiore alla traduzione. Il traduttore è incaricato dell’arduo compito di decidere il modo migliore di riportare una narrazione in un dato contesto culturale e linguistico, e dovrà farlo lavando via un mondo di […]

laleggivendolagmail-com

Il divino nella fantascienza

L’incursione del divino nelle storie di fantascienza, sebbene non sia un tema preponderante del genere come viaggi spaziali, gli alieni, i robot e il confronto con l’intelligenza artificiale, credo sia in realtà molto affascinante e che riesca ad aprire a scenari immaginifici e fantasmagorici di spessore. Dopotutto, l’onnipotente può tutto, lo dice il nome stesso, […]

st-spatarogmail-com

Libri e mestieri: il momento d’oro dei traduttori

Fino a poco tempo fa sottovalutato, il ruolo del traduttore è delicato e fondamentale. Come l’editor o il correttore di bozze lavora spesso dietro le quinte, aiuta un’opera a essere compresa e diffusa, a conquistare nuovi lettori e a raggiungere aree geografiche dove altrimenti non arriverebbe. Normalmente chi intraprende questa strada si laurea in Lingue e […]

mancuso-marinagmail-com

Leggere e ridere – La lettura social

Fatta eccezione per pochi casi particolari, la lettura rimane prevalentemente un’occupazione solitaria. Chi legge lo fa spesso al chiuso, in silenzio, senza troppa gente attorno. Il mio luogo di lettura preferito in assoluto rimane la soffitta a casa di mio padre, dove sgattaiolavo ogni volta che potevo, a rannicchiarmi sotto la lampadina che pendeva nuda […]

laleggivendolagmail-com

Fix-up: cos’è e qualche esempio celebre

Con il termine fix-up, in narrativa, si intende il rimaneggiamento di materiale precedentemente pubblicato sotto forma di racconti al fine di essere riadattato a romanzo. È una pratica molto usata in particolar modo nel genere fantastico, fantasy e fantascienza, e nella storia ha dato vita a molti esempi celebri. Questo tipo di narrazione nacque nei primi […]

st-spatarogmail-com

Grandi storie d’amore (che però sono tutt’altro)

Il mese scorso c’è stato San Valentino, e per qualche giorno i social network sono stati invasi in percentuale variabile da cuoricini e frasi d’amore pescate da infiniti luoghi e da lunghi post di malsopportazione per le già citate smancerie. Personalmente non provo alcun fastidio verso le manifestazioni d’affetto, siano pure pacchiane e di cattivo […]

laleggivendolagmail-com