Scribacchiolando, di snobismo e bellezza in letteratura