Archivio mensile:marzo 2017

A Torino apre la libreria del giallo

articolo di Paolo Armelli per Wired.it Negli ultimi anni sono cambiate le abitudini di lettura, i supporti su cui leggiamo, sono cambiati perfino alcuni generi, è dunque naturale che debbano cambiare anche le librerie. Ma se fino a poco tempo fa l’unica previsione possibile era quella di chiusure inevitabili, oggi il mercato sembra aver ripreso […]

penne-mattegmail-com

Novità sulla mappa degli autori di Penne Matte

Anna Mormile, autrice fantasy di La furia di Giada, è l’ultima autrice che si è geolocalizzata sulla Mappa del fantastico di Penne Matte. Vi invitiamo a entrare nella mappa e a visitare il suo profilo, e cogliamo l’occasione per darvi qualche anticipazione su un progetto di imminente messa online: a breve Penne Matte lancerà una […]

penne-mattegmail-com

Due esempi di una riuscita descrizione del personaggio

Semplificando, possiamo dire che una storia è fatta di descrizione, dialogo, azione. Se un dialogo ben fatto è facilmente riconoscibile da uno costruito male e basta leggerlo per capire se “suona bene” o no, per quanto riguarda le descrizioni, siamo su un territorio scivoloso. Descrivere è apparentemente facile e proprio per questo arduo. Si vuole descrivere un […]

penne-mattegmail-com

#noiumani, la cover dell’antologia

Ci siamo quasi. A breve l’antologia Noi umani – Il futuro secondo gli scrittori del web approderà nelle edicole e negli store digitali. I racconti sono stati editati e impaginati. Manca veramente poco all’uscita della raccolta di fantascienza nata dal concorso online a cui tanti di voi hanno partecipato. Vi aggiorno sullo stato dei lavori […]

penne-mattegmail-com

Cinque romanzi sui mondi paralleli

Il viaggio nel tempo è uno dei topic più scivolosi che possa affrontare un autore di fantascienza. Per giocare col passato (ma anche col futuro), senza il rischio di incorrere in paradossi, una soluzione è quella della teoria del multiverso: esistono infiniti mondi paralleli al nostro che possono essere ubicati nel presente, nel passato e nel […]

penne-mattegmail-com

Dark Matter di Blake Crouch – recensione

articolo pubblicato su Wired.it Oggi la letteratura di genere può permettersi di fare i doppi, tripli salti mortali. Può permettersi di tutto e per “tutto” intendo ibridare. Un romanzo di fantascienza non è più solo un romanzo di fantascienza, ma anche un thriller (fantathirller) una rivisitazione del futuro come lo si immaginava in epoca vittoriana […]

alberto

Infodump, come evitarlo

Per capire cosa sia esattamente l’infodump, consideriamo il termine e il suo significato: dump, in inglese, significa discarica. Infodump, dunque, riguarda il superfluo, tutte quelle informazioni che l’autore fornisce al lettore per dovere di precisione, ma di cui il lettore farebbe volentieri a meno. L’infodump è un errore ricorrente in narrativa, non solo da parte […]

alberto

Perché la buona scrittura è soprattutto riscrittura

Idealmente, un romanzo si compone di tre fasi prima di essere licenziato dalla nostra scrivania per approdare alle caselle di posta elettronica degli editori. 1) Stesura dello schema della trama e dei personaggi 2) Scrittura 3) Revisione Ovviamente prima di giungere a quello che ci è più congeniale possiamo fare infiniti schemi e la scrittura […]

penne-mattegmail-com

La vegetariana di Han Kang – recensione

Attenzione, questa recensione contiene SPOILER La vegetariana (Adelphi, 9,99 euro in formato ebook), di Hang Kang, autrice sudcoreana, vincitrice del Booker International Prize 2016, a dispetto del titolo, non è un romanzo sul vegetarianismo, o almeno non solo. Il personaggio da cui prende spunto la vicenda, è quello di Yeong-hye, una donna che, nella prima […]

alberto

Come convertire il tuo romanzo in un ebook

I formati più diffusi per leggere un romanzo al computer o su altro supporto digitale sono sostanzialmente tre: EPUB È stato creato e viene gestito da IDPF, International Digital Publishing Forum, organismo internazionale no-profit al quale collaborano università, centri di ricerca e società che lavorano in ambito sia informatico che editoriale. È uno dei formati più […]

penne-mattegmail-com

L’uso del corsivo nel testo

Il corsivo, all’interno di un testo, viene utilizzato per dare rilevanza a determinate parole o differenziarle. Di solito, in corsivo vanno i titoli delle opere dell’ingegno come film, romanzi, saggi, lp musicali, spettacoli teatrali eccetera. Mentre il corsivo si mantiene anche per i titoli dei giornali – L’Italia è campione del mondo! – per i […]

penne-mattegmail-com