Archivio mensile:maggio 2016

Sentenza di morte, un thriller di Andreas Gruber

articolo scritto da Alberto Grandi per Wired.it Una bambina sfugge a un assassino seriale che le ha marchiato la schiena con un tatuaggio che ritrae scene dell’Inferno dantesco. Sabine, agente, aspirante detective, viene ammessa a un corso che “alleva” profiler che indaghino su casi di omicidi. Il professore si chiama Sneijder ed è tutto fuorché […]

penne-mattegmail-com

L’infografica più lunga del Web è su Star Wars

Martin Panchaud, grafico romeno, ha impiegato mille ore per creare una infografica che racconta l’episodio IV di Star Wars, L’impero colpisce ancora. Ne ho postato una parte perché è veramente infinita e poi è giusto che la vediate per intero sul suo sito. Panchaud dice di essersi ispirato ai rotoli cinesi e che pensa di aver […]

alberto

Tolkien e i suoi 10 consigli per scrivere meglio

Attingendo da lettere, interviste e dati biografici, il sito EssayMama posta una infografica dove sono elencati i 10 consigli dell’autore del Signore degli anelli agli aspiranti scrittori. 1) La vanità non aiuta 2) Fai buon viso a cattivo gioco 3) Ascolta le critiche 4) Scrivi sulla base dei tuoi interessi 5) Parti dalla poesia per […]

alberto

New Life, la fantascienza iperconnessa di David Fivoli

Quando Penne Matte nacque, nel giugno 2014, si propose fin da subito di essere una piattaforma di condivisione di storie e di consigli utili ai tanti scrittori e lettori della rete. Una piazza dove gli appassionati di letteratura potessero virtualmente incontrarsi e conoscersi. E grazie anche a Wired, il social network cominciò subito alla grande […]

alberto

Come creare i personaggi di un romanzo

I romanzi sono fatti di storie e personaggi. I personaggi sono lo strumento attraverso cui l’autore condensa le sue idee, il suo vissuto, forgia una voce. Ci sono personaggi appena delineati, altri descritti in modo approfondito come se l’autore li avesse davanti e volesse renderci conto di ogni ruga del loro volto. DESCRIVERE J. D. […]

penne-mattegmail-com

Come descrivere un luogo

Abbiamo detto che gli incipit di una storia sono fondamentalmente di tre tipi: descrittivo, narrativo e in medias res. Se nessun lampo di genio ti attraversa il cervello, sappi che l’incipit descrittivo è forse il più abbordabile. Non sei preso nel turbine degli eventi (incipit in medias res) e nemmeno ti trovi aggrappato a una montagna […]

penne-mattegmail-com

Che cosa insegnano i Griffin a chi scrive oggi

A livello puramente linguistico, ogni tanto la letteratura compie un miracolo, e questo miracolo si concretizza nella mente del lettore con una domanda: «Perché nessuno ha scritto così prima?» Se siete lettori allenati sarà capitato anche a voi. Aprite un romanzo, cominciate a leggerlo e vi rendete conto che l’autore scrive cose che voi sapevate […]

penne-mattegmail-com

Cosmopolis, Don Delillo – recensione di Bolabooks

recensione pubblicata su Bolabooks Voto: 9 Di cosa parla? Eric Parker è giovane, bello e ricco. È talmente ricco che nel suo attico a New York ha fatto costruire 2 ascensori che trasmettono musiche diverse e che lui utilizza in base all’umore che ha quando si sveglia. Eric incarna il mito contemporaneo della giovinezza e della […]

simone-bolassa

Trama, fabula e i 4 momenti di cui è fatta una storia

Ci sono due modi sostanziali di organizzare temporalmente gli eventi in una trama: cronologicamente e per anacronia, ovvero, seguendo il corretto corso logico-temporale dei fatti, secondo la classica concatenazione causa-effetto, o portando avanti la narrazione su più livelli, biforcandola con flashback e anticipazioni. Le narrazioni cronologiche, sono dette fabula, quelle per anacronia, intreccio. Un esempio di fabula è […]

penne-mattegmail-com

Tre tipologie di incipit per cominciare una storia

Ci sono tre modi di iniziare un romanzo o un racconto: descrivendo, narrando o calando chi legge nel pieno della vicenda. Vediamoli più nel dettaglio. * L’incipit descrittivo consiste nell’introduzione graduale del lettore a una serie di informazioni utili alla comprensione della storia. Si presentano i luoghi e i personaggi. È l’anticamera prima della festa. * […]

penne-mattegmail-com

La regola delle 5 W in letteratura

Con regola delle 5 W s’intende quella rosa di domande che, secondo il giornalismo anglosassone, ogni giornalista dovrebbe porsi – e a cui dovrebbe rispondere – nel dare una notizia, ovvero: Who? («Chi?») What? («Che cosa?») When? («Quando?») Where? («Dove?») Why? («Perché?») Questa regola può essere adottata anche in narrativa. A differenza del giornalismo, un […]

penne-mattegmail-com

Il registro linguistico nel romanzo

Il registro linguistico è il tipo di linguaggio che l’autore intende adottare nel suo romanzo. Sebbene, di norma, ogni romanzo adotti un preciso registro che identifica la sua voce e lo rende unico, ci sono romanzi che alternano più registri. Uno fra tutti l’Ulisse di Joyce che alterna il registro aulico al medio e al […]

penne-mattegmail-com

I punti di vista del narrare

Una storia per essere raccontata deve avere una voce, ovvero un narratore, e un punto di vista. NARRATORE Interno Coinvolto nella vicenda; uno dei personaggi ce ne fornisce testimonianza in prima persona. Può essere protagonista o secondario. Interno protagonista È il protagonista della vicenda che descrive in prima persona. Esempi: Il giovane Holden di JD Salinger; […]

penne-mattegmail-com

Gli sport del futuro secondo la fantascienza

Lo sport nella fantascienza? È quasi sempre violento e riconduce la natura umana a uno scontro animale tra preda e predatore. Paradossalmente più un autore o un regista ambienta la sua storia in un tempo futuro, più cruente e opposte al concetto di civiltà saranno le “attività ricreative” proprie di quell’epoca. L’idea base rimane quasi sempre […]

penne-mattegmail-com